Elenco dei bandi di concorso anno 2019

Passa al: 2017 - 2018 - 2019


CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO

N. bando Descrizione Requisiti Scadenza Grad.
Nessun bando presente

ASSEGNI PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITÀ DI RICERCA

N. bando Descrizione Requisiti Scadenza Grad.
E' indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 Assegno Professionalizzante per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l'Area Scientifica "Ingegneria Industriale e dell'Informazione" da svolgersi presso l'Istituto di Fisica Applicata -Nello Carrara- IFAC del CNR che effettua ricerca nell'ambito del programma di ricerca MUSE (Integrazione di sistemi ICT per il Monitoraggio del contenuto di Umidità in Strutture lignee), per la seguente tematica: -Diagnostica non distruttiva dell'umidità in strutture lignee-, sotto la responsabilità scientifica del Prof./Dott. Roberto Olmi a)  Diploma di laurea conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure della Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004) in una delle seguenti discipline: Fisica, Ingegneria dell'Informazione (Elettronica, Telecomunicazioni, Informatica e similari), Ingegneria Industriale, Ingegneria Civile, Matematica, Informatica, di curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca.
Eventuali altri titoli preferenziali: esperienza di programmazione MATLAB; esperienza di elaborazione immagini e/o segnali radar e/o termografie; conoscenza modellazione agli elementi finiti;
b) Tutti i titoli conseguiti all'estero (diploma di laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it). L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell'art. 6, comma 1 del Disciplinare;
c) Esperienza nell'ambito della tematica di cui all'art. 1 dichiarato con le modalità di cui all'art. 4;
d) Conoscenza della lingua Inglese
e) Conoscenza della lingua Italiana (solo per i candidati stranieri)
15/05/2019 N/D
E' indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 Assegno Professionalizzante per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l'Area Scientifica "Ingegneria" da svolgersi presso l'Istituto di Fisica Applicata -Nello Carrara- IFAC del CNR che effettua ricerca nell'ambito dei programmi di ricerca:
1) Improving therapy for breast cancer and melanoma by transcriptome-methylome profiling, integrative network inference and design of novel theranostic tools,
2) Development of novel DNA-based analytical platforms for the rapid, point-of-use quantification of multiple hidden allergens in food samples
per la seguente tematica: -Validazione di efficacia terapeutica di composti teranostici e sistemi di delivery mirati e caratterizzazione di sonde oligonucleotidiche-, sotto la responsabilità scientifica dei Prof./Dott. Francesco Baldini e Sara Tombelli
a)  Diploma di laurea conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure della Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004) in Biotecnologia Molecolare, di curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca;
b) Tutti i titoli conseguiti all'estero (diploma di laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it). L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell'art. 6, comma 1 del Disciplinare;
c) Esperienza nell'ambito della tematica di cui all'art. 1 dichiarato con le modalità di cui all'art. 4 e in particolare: esperienza in caratterizzazione biofisica di sistemi nano/microstrutturati e esperienza nell'allestimento di colture cellulari e trattamento con farmaci;
d) Conoscenza della lingua inglese
e) Conoscenza della lingua Italiana (solo per i candidati stranieri)
10/05/2019 N/D
E' indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 Assegno Professionalizzante per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l'Area Scientifica "Ingegneria" da svolgersi presso l'Istituto di Fisica Applicata -Nello Carrara- IFAC del CNR che effettua ricerca nell'ambito dei programmi di ricerca: Optical fibre device for simultaneous manometry, pH-metry and bilimetry in oesophagus [150] OPTIMO, Diagnosi e fenotipizzazione della bpCO attraverso un approccio integrato di biofotonica, radiomica, e machine learning [150] DECODE e Development of novel DNA-based analytical platforms for the rapid, point-of-use quantification of multiple hidden allergens in food samples, per la seguente tematica: -realizzazione di trasduttori ottici per la misura di pH, sviluppo di sonde ottiche e di biorecettori marcati e loro caratterizzazione spettroscopica-, sotto la responsabilità scientifica dei Prof./Dott. Francesco Baldini, Sara Tombelli e Ambra Giannetti a) Diploma di laurea conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure della Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004) in Chimica, di curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca;
b) Tutti i titoli conseguiti all'estero (diploma di laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it). L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell'art. 6, comma 1 del Disciplinare;
c) Esperienza nell'ambito della tematica di cui all'art. 1 dichiarato con le modalità di cui all'art. 4 e in particolare esperienza in spettroscopia e sintesi organica e nella conduzione di laboratori chimici;
d) Conoscenza della lingua Inglese
e) Conoscenza della lingua Italiana (solo per i candidati stranieri)
19/04/2019 N/D
E' indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 Assegno Professionalizzante per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l'Area Scientifica "Scienze della Terra" da svolgersi presso l'Istituto di Fisica Applicata -Nello Carrara- IFAC del CNR che effettua ricerca nell'ambito del programma di ricerca -Piattaforma di monitoraggio e previsione della risorsa idrica su bacini idrologici basata su approcci Big Data Analitycs (HYDRCONTROLLER)-, per la seguente tematica: -Raccolta ed elaborazione di dati SAR e multi/iperspettrali raccolti sul suolo e sulla vegetazione con sensori a terra, da aereo e da satellite. Implementazione di algoritmi per la stima dei parametri del suolo e della vegetazione da dati satellitari.-, sotto la responsabilità scientifica della Dott.ssa Simonetta Paloscia. a) Diploma di laurea conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure della Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004) in Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Informatica Ingegneria Ambientale, di curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca;
b) Tutti i titoli conseguiti all'estero (diploma di laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it). L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell'art. 6, comma 1 del Disciplinare;
c) Esperienza nell'ambito della tematica di cui all'art. 1 dichiarato con le modalità di cui all'art. 4;
d) Conoscenza della lingua Inglese
e) Conoscenza della lingua Italiana (solo per i candidati stranieri)
01/04/2019 N/D
E' indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 Assegno Professionalizzante per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l'Area Scientifica "Scienze della Terra" da svolgersi presso l'Istituto di Fisica Applicata -Nello Carrara- IFAC del CNR che effettua ricerca nell'ambito del programma di ricerca relativo all'Accordo attuativo fra ASI e CNR/IFAC n. 2018-37-HH.0 dal titolo -Sviluppo di algoritmi per la stima e il monitoraggio di parametri idrologici da satellite e drone- (METEMW), per la seguente tematica: -Raccolta ed elaborazione di dati SAR e multispettrali per lo sviluppo di algoritmi per la stima di umidità del suolo, biomassa agricolo-forestale e parametri della neve da integrazione di prodotti satellitari con modelli idrologici-, sotto la responsabilità scientifica della Dott.ssa Simonetta Paloscia. a) Diploma di laurea conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure della Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004) in Ingegneria Civile, di curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca;
b) Tutti i titoli conseguiti all'estero (diploma di laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it). L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell'art. 6, comma 1 del Disciplinare;
c) Esperienza nell'ambito della tematica di cui all'art. 1 dichiarato con le modalità di cui all'art. 4;
d) Conoscenza della lingua Inglese
e) Conoscenza della lingua Italiana (solo per i candidati stranieri)
01/03/2019 N/D
E' indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 2 Assegni professionalizzanti per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l'Area Scientifica "Scienze della Terra" da svolgersi presso l'Istituto di Fisica Applicata -Nello Carrara- IFAC del CNR che effettua ricerca nell'ambito del programma di ricerca -Piattaforma di monitoraggio e previsione della risorsa idrica su bacini idrologici basata su approcci Big Data Analitycs (HYDROCONTROLLER)-, per la seguente tematica: -Raccolta ed elaborazione di dati SAR e multi/iperspettrali raccolti sul suolo e sulla vegetazione con sensori a terra, da aereo e da satellite sulle aree di test di Ponte Cosi e Val d'Elsa. Implementazione di algoritmi per la stima dei parametri del suolo e della vegetazione da dati satellitari. Compilazione di programmi in Fortran e Python-, sotto la responsabilità scientifica della Dott.ssa Simonetta Paloscia. a) Profilo a) - Diploma di laurea conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure della Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004) in: Scienze e Tecnologie Forestali e Ambientali, di curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca;
Eventuali altri titoli preferenziali: documentata esperienza di ricerca sperimentale e modellistica in sistemi di telerilevamento a microonde per la stima dei parametri del terreno e della vegetazione agricolo-forestale; provata esperienza di utilizzo di software specifici per l'analisi delle immagini satellitari a microonde quali ENVI/IDL e SARSCAPE; provata esperienza di programmazione in ambiente Python/R. E' titolo preferenziale la dimostrata attività sperimentale riguardante l'organizzazione di campagne di misura con raccolta dati a terra e l'analisi dei dati satellitari.
Profilo b) - Diploma di laurea conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure della Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004) in: Fisica, Informatica, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Informatica, di curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca;
Eventuali altri titoli preferenziali: documentata esperienza in modellistica diretta ed inversa per la stima di parametri chimici e fisici dell'atmosfera terrestre; esperienza nel telerilevamento a microonde per la stima di parametri della superficie da immagini SAR; esperienza nell'utilizzo di software per l'analisi di immagini satellitari a microonde (ENVI/IDL) e tools come ESA Sentinel-1 Toolbox; esperienza di programmazione in Fortran e IDL per analisi dati, confronto, visualizzazione.
b) Tutti i titoli conseguiti all'estero (diploma di laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it). L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell'art. 6, comma 1 del Disciplinare;
c) Esperienza nell'ambito della tematica di cui all'art. 1 dichiarato con le modalità di cui all'art. 4;
d) Conoscenza della lingua Inglese
e) Conoscenza della lingua Italiana (solo per i candidati stranieri)
01/03/2019 N/D
E' indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 Assegno Professionalizzante per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l'Area Scientifica "Ingegneria" da svolgersi presso l'Istituto di Fisica Applicata -Nello Carrara- IFAC del CNR che effettua ricerca nell'ambito del programma di ricerca "Augmented Reality- Splicing (AR-S)", per la seguente tematica: -Studi sull'integrazione delle tecnologie ICT e dell'intelligenza artificiale per la realizzazione di servizi e nuove interazioni (ad esempio basate sulla realtà aumentata) con lo scopo di aumentare il benessere delle persone nelle emergenti città intelligenti-, sotto la responsabilità scientifica del Prof./Dott. Laura Burzagli. a) Diploma di laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni (LM27), Ingegneria Elettrica (LM28), Ingegneria dell'automazione (LM25), Ingegneria Elettronica (LM29), Ingegneria Informatica (LM32), Informatica (LM18), Scienze Statistiche(LM82) , Matematica (LM 40) oppure Lauree del Vecchio Ordinamento (DL) o Lauree Specialistiche (LS) equipollenti secondo D.M. 509/99, del DM 5/05/2004 e del DM 09/07/2009, di curriculum professionale idoneo allo svolgimento di attività di ricerca in particolare: esperienza in analisi e programmazione software, esperienze in ambienti Virtual Reality;
b) Tutti i titoli conseguiti all'estero (diploma di laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it). L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell'art. 6, comma 1 del Disciplinare;
c) Esperienza nell'ambito della tematica di cui all'art. 1 dichiarato con le modalità di cui all'art. 4;
d) Conoscenza della lingua Inglese;
e) Conoscenza della lingua Italiana (solo per i candidati stranieri).
18/02/2019 N/D
E' indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 Assegno Senior per lo svolgimento di attività di ricerca inerenti l'Area Scientifica "Osservazione della Terra" da svolgersi presso l'Istituto di Fisica Applicata -Nello Carrara- IFAC del CNR che effettua ricerca nell'ambito dei programmi di ricerca: FORUM Consolidation of requirements and reference scenarios [150] FORUMreq e Support to MIPAS Level 2 Product Validation - Phase F- MIPAS, per la seguente tematica: -sviluppo di software per nuove missioni di osservazione dell'atmosfera terrestre da satellite-, sotto la responsabilità scientifica dei Prof./Dott.Ugo Cortesi e Piera Raspollini. a) Diploma di laurea conseguito secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure della Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5 maggio 2004) in: Fisica o Ingegneria e titolo di dottore di ricerca di durata minima triennale oltre a due anni di esperienza scientifico-professionale, documentata anche da pubblicazioni scientifiche;
b) Tutti i titoli conseguiti all'estero (diploma di laurea, dottorato ed eventuali altri titoli) dovranno essere, di norma, preventivamente riconosciuti in Italia secondo la legislazione vigente in materia (informazioni sul sito del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica: www.miur.it). L'equivalenza dei predetti titoli conseguiti all'estero che non siano già stati riconosciuti in Italia con la prevista procedura formale predetta, verrà valutata, unicamente ai fini dell'ammissione del candidato alla presente selezione, dalla commissione giudicatrice costituita ai sensi dell'art. 6, comma 1 del Disciplinare;
c) Esperienza nell'ambito della tematica di cui all'art. 1 dichiarato con le modalità di cui all'art. 4;
d) Conoscenza della lingua Inglese
e) Conoscenza della lingua Italiana (solo per i candidati stranieri)
18/02/2019 N/D

BORSE DI STUDIO

N. bando Descrizione Requisiti Scadenza Grad.
E' indetta una pubblica selezione per titoli e colloquio, per il conferimento di n 2 borse di Alta Formazione e Ricerca-Azione, per titolari di laurea Specialistica/Magistrale o vecchio ordinamento con almeno un anno di esperienza lavorativa e di ricerca o diploma di dottorato (o titolo estero equivalente) in ambiti disciplinari attinenti ai percorsi formativi previsti dal progetto AFTTER -Alta Formazione per il Trasferimento Tecnologico degli Enti di Ricerca- da usufruirsi presso le strutture dei seguenti soggetti proponenti:
IBIMET del CNR di Firenze: durata 24 mesi
IFAC del CNR di Sesto Fiorentino: durata 25 mesi
nell'ambito della convenzione Prot. n. 1041 del 26/04/2017 fra la Regione Toscana e il Consiglio Nazionale delle Ricerche [150] Istituto di Fisica Applicata -Nello Carrara- di Sesto Fiorentino (IFAC) in qualità di mandatario dell'ATS composta da CNR, INFN ed INGV, per i seguenti percorsi:
- Percorso 1:
n. 1 Borse per Esperto nel trasferimento tecnologico di Tecnologie per il monitoraggio e la valorizzazione dell'Ambiente con sede di lavoro presso IBIMET;
- Percorso 4:
n. 1 Borsa per Esperto nel trasferimento tecnologico di Tecnologie abilitanti per Industria 4.0 con sede di lavoro presso IFAC.
a) abbiano conseguito la laurea secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure la Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 5/05/04 e 9/07/09), con almeno un anno di esperienza di lavoro e di ricerca negli ambiti disciplinari attinenti al percorso, oppure Diploma di Dottorato secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, nelle discipline sotto elencate:
Percorso 1. Esperto nel trasferimento tecnologico di Tecnologie per il monitoraggio e la valorizzazione dell'Ambiente
Titolo di studio (vecchio ordinamento): Lauree in Fisica, Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio, Ingegneria Informatica, Ingegneria Aereospaziale, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Scienze Geologiche, Scienze e Tecnologie Agrarie, Scienze Biologiche, Chimica, Scienze Naturali, Scienze per l'ambiente.
DM 5/05/2004: 20/S, 38/S, 35/S, 25/S, 30/S, 86/S, 77/S, 6/S, 62/S, 68/S, 82/S
DM 9/07/2009: LM-17, LM-35, LM-32, LM-20, LM-27, LM-74, LM-69, LM-6, LM-54, LM-60, LM-75
Percorso 4. Esperto nel trasferimento tecnologico di Tecnologie abilitanti per Industria 4.0
Titolo di studio (vecchio ordinamento): Lauree in Fisica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria dei Materiali, Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale, Chimica, Scienze Biologiche, Economia e Commercio, Informatica, Ingegneria Elettrica e dell'Automazione, Ingegneria meccanica;
DM 5/05/2004: 20/S, 32/S, 30/S, 61/S, 35/S, 34/S, 62/S,6/S, 64/S o 84/S,23/S, 32/S, 36/S
DM 9/07/2009: LM-17, LM-29, LM-27, LM-53, LM-32, LM-31, LM-54, LM-6, LM-56o LM-77, LM-18, LM-28, LM-33
Sono altresì ammessi i candidati che abbiano conseguito presso un'Università straniera una laurea dichiarata -equivalente- dalle competenti Università italiane o dal Ministero dell'Università e della Ricerca, comunque che abbiano ottenuto detto riconoscimento secondo la normativa vigente in materia. E' cura del candidato, pena l'esclusione, dimostrare l'-equivalenza- mediante la produzione del provvedimento che la riconosca, ovvero della dichiarazione in domanda di aver presentato la richiesta di equivalenza ai sensi delle medesime disposizioni e che sono in corso le relative procedure; (**)
b) conoscenza della lingua inglese, da valutarsi in sede di colloquio;
c) ottima conoscenza della lingua italiana, da valutarsi in sede di colloquio (per i cittadini stranieri).
19/04/2019 N/D

CONTRATTI DI PRESTAZIONE D'OPERA

N. bando Descrizione Requisiti Scadenza Grad.
Nessun bando presente

STABILIZZAZIONI

N. bando Descrizione Requisiti Scadenza Grad.
Nessun bando presente

TIROCINI NON CURRICULARI

N. bando Descrizione Requisiti Scadenza Grad.
Nessun bando presente

 

Pagine curate dalla Segreteria IFAC
Realizzazione a cura del Gruppo di Lavoro Web IFAC
Ultimo aggiornamento il 26/01/2010 alle 08:10.