Nello Carrara

There are no translations available.

NELLO CARRARA
1900 - 1993
Le pietre miliari della Sua vita

Picture of Carrara

Titoli di Studio

  • Licenza liceale d'onore (1917)
  • Scuola Normale Superiore, Pisa (Borsa di Studio Universitaria, 1918-1921)
  • Laurea in Fisica (Tesi: La diffrazione dei raggi X, 1921)
  • Borsa di studio dell'Accademia d'Italia per l'estero (1935)
  • Libera docenza in radiocomunicazioni (1935)
  • Laurea in Ingegneria Elettronica "Honoris causa" (2 Giugno 1980)
  • Membro dell'International Academy of Astronautics (1988)

Premi e decorazioni

  • 1934 -Medaglia d'argento di 1a Classe della Marina Militare per lavori utili alla marina
  • 1935 -Medaglia d'oro dell'AEI (Associazione Elettronica Italiana) per l'attività scientifica nel biennio 1933-1934 (premio Righi)
  • 1937 -Medaglia d'oro per l'attività scientifica nel quadriennio 1933-1936 (Premio Brezza)
  • 1959 -Premio "Giancarlo Vallauri" del Salone Internazionale della Tecnica, Torino, per l'opera svolta nel campo della fisica e della radiotecnica
  • 1966 -Grande Medaglia d'oro dell'Istituto Internazionale delle Comunicazioni di Genova "per i suoi Studi di fama mondiale nelle Telecomunicazioni ed in astronautica"
  • 1967 -Medaglia d'oro per le Scienze della International Columbus Association (Premio Columbus)
  • 1970 -Medaglia d'oro per i benemeriti della cultura e dell'arte del Ministero della Pubblica Istruzione
  • 1978 -Premio Internazionale "Le Muse" nel simbolo della Musa Urania
  • 1981 -Premio "S. Giuseppe" - Piero Bargellini, per la scienza
  • 1984 -Medaglia associazione internazionale Toscani nel Mondo, per gli alti meriti nel campo della cultura
  • 1989 -Premio "Meridiana d'Argento" dell'Istituto Italiano di Navigazione, per i grandi meriti scientifici

Ordini Cavallereschi

  • Grande Ufficiale al merito della Repubblica
  • Cavaliere dei SS. Maurizio e Lazzaro

Attività Scientifica

  • Fondatore e Direttore dell'Istituto di Ricerca sulle Onde Elettromagnetiche, IROE (ex Centro Microonde) del Consiglio Nazionale delle Ricerche, dal 1947 al 1970
  • Membro del Comitato per la Fisica, della Unione Radio-scientifica internazionale, URSI, del COSPAR e di vari altri comitati del Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Presidente del Consiglio Scientifico dell'IROE
  • Presidente del Consiglio Scientifico del Centro di Studio Dispositivi e Metodi Radiotrasmissioni, Pisa (CNR)
  • Presidente del "Joint Satellite Studies Group"

Produzione scientifica

La produzione scientifica è descritta nella motivazione con cui gli è stata conferita la medaglia d'oro del Ministero della Pubblica Istruzione ai benemeriti della Cultura e dell'Arte ed è documentata da oltre 100 pubblicazioni fra le quali:

  • Sulla riflessione dei raggi X, Nuovo Cimento, vol.1, p.107, (1924)
  • The detection of microwaves, Proceedings of the Institute of Radio Engineers, vol.20, (10), p.1615-1625, (1932) (pubblicazione per la quale gli si riconobbe la paternità del termine "microonde")
  • Microonde, Alta Frequenza, vol.5, p.691, (1936) e vol.6, p.104-209, (1937)
  • Il magnetron come resistenza negativa, Alta Frequenza, vol.4, (1), p.1-8, (1935)
  • Resistenze differenziali negative e oscillatori di rilasciamento, Alta Frequenza, vol.7, (3), p.3-26, (1938)
  • Torque and Angular momentum of centimetre Electromagnetic Wave, Nature, vol.164, p.882-885, (1949)
  • Spettro di assorbimento delle molecole di ossigeno della gamma delle microonde, Annali dell'Istituto Universitario di Napoli, vol.24, p.1-36, (1955)
  • Radiométéores, in "Meteorological and Astronomical Influences on Radio Waves Propagation", Pergamon Press, New York, Chapter 13, p.281-312, (1963)
  • A Synoptic Study of Scintillations of Ionospheric origin in Satellite Signals, in Space Research V, North-Holland, Amsterdam (1965)
  • Present Developmentes of Digital Telemetry from Space Vehicles, XVI Convegno Internazionale delle Comunicazioni, Genova, Ottobre 1968

Attività Didattica

  • Assistente effettivo di fisica sperimentale, Università di Pisa, dal 16 Ottobre 1921 al 1 Novembre 1924
  • Professore di Ruolo dell'Accademia Navale di Livorno, dal 1 Novembre 1924 al 16 Gennaio 1954
  • Incaricato del Corso di Specializzazione Superiore "Microonde", Accademia Navale, fino al 1970
  • Incaricato del Corso di Fisica Sperimentale e Teorica, Università di Bari 1945-1946
  • Incaricato del Corso di Fisica e Direzione Istituto di Fisica, Università di Pisa 1947-1950
  • Professore di Teoria e Tecnica delle Onde Elettromagnetiche, Istituto Universitario Navale di Napoli, dal 16 Gennaio 1954 al 31 Ottobre 1955
  • Professore di Onde Elettromagnetiche, Univerità di Firenze dal 31 Ottobre 1955 al 1 Novembre 1975
  • Professore Emerito dell'Università di Firenze dal 1975

Attività Industriale

  • Consulenze:
  • FIVRE S.p.a. - Firenze
  • Officine Galileo - Firenze
  • Magneti Marelli S.p.a. - Milano
  • Pignone S.p.a. - Firenze
  • SMA Segnalamento Marittimo ed Aereo S.p.a. - Firenze
  • Incarichi:
  • Presidente della SMA - Firenze
  • Presidente della Selesmar
  • Vice-presidente della ISC - Firenze
  • Presidente Onorario della SMA